Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Rumore del Bianco
release “Allegro ma non troppo”
out on April 26th 2024


Il Rumore del Bianco è il nome del progetto musicale di 3 amici che suonano e compongono oramai
da diversi anni. I riferimenti non sono precisi, come accade nel post-moderno. Non esiste un genere
identificativo per la loro musica; anche se è possibile ricondurla alle vie musicali che prende il rock
contemporaneo, con una serie di caratteristiche e di tendenze più o meno diffuse, e che la
definizione ‘’post-rock’’ -in uso già da qualche decennio- ha tentato di rendere classificabile.
Infatti sono riconoscibili alcuni elementi espressivi tipici, come i ‘noise’ elettrici della chitarra che
si alternano o si intrecciano alle melodie e agli arpeggi dei synth elettronici; le composizioni sono
quasi esclusivamente strumentali; la ricerca del timbro e dell’impasto sonoro trovano la loro giusta
dimensione in pezzi di ampio respiro. A partire dal secondo album sono state introdotte sonorità
vicine alla new wave anni ’80.
Le composizioni sono spesso influenzate da un immaginario di tipo cinematografico, i loro pezzi, di
fatto, potrebbero essere delle colonne sonore. Questa fondamentale parte visiva si concretizza nei
live con l’uso di video-proiezioni, prodotte e ideate dalla stessa band, che accrescono la natura
suggestiva dei concerti.
Non è certamente avanguardistica la loro musica, non possiamo definirla ricerca musicale nel suo
originale senso storico ma sicuramente viene dal desiderio di suonare qualcosa che loro stessi
ascolterebbero volentieri.

Componenti:
Andreas Amaro
Francesco Torre
Marco Romagna
Discografia:
Il Rumore del Bianco (2013)
Chiudigliocchi (2017)
Luccicanza (2020)
Allegro ma non troppo (2024)


"Allegro ma non troppo"  

Il Rumore del Bianco
[April 26th 2024]
Genre:
post-rock, new wave, electronic
Base: 
Italy



Una produzione
Waves e Pupetta Records.

about

Allegro ma non troppo è il quarto lavoro in studio composto da Il Rumore del Bianco. E’ uscito su
tutte le piattaforme digitali il 26/04/2024. Si tratta di un album dalle atmosfere malinconiche e
autunnali. Le infulenze sono molteplici; vi sono richiami al postrock e alla newwave anni ’80.
Spesso le melodie tendono a sfociare in atmosfere elettroniche, dilangando altre volte verso sonorità
ambient dalle tinte cinematografiche.
Disponibile anche in tiratura limitata (150 copie) in vinile, prodotto da Pupetta Records.


… “Room 101”

contact

error: Content is protected !!