Ti sarà inviata una password tramite email.

Jake Bugg

————————————————

Devo ammettere che a talenti sono rimasto indietro, ma vedendo molte notizie girare intorno a questo ragazzo ho dovuto documentarmi alla svelta. Ho ascoltato un bel pò di canzoni, ma ho impiegato meno di 30 secondi per capire che Jake Bugg è un vero prodigio.


Diciannove anni ed è già una star internazionale, ricorda molti personaggi illustri, uno su tutti Bob Dylan….io aggiungerei anche gli Arctic Monkeys (Teddy Picker) nel modo di cantare.

Questa è “What Doesn’t Kill You”

Direi, speriamo che i puristi del genere non arriccino troppo i loro nasini, che abbia anche vene punk e rockabilly…
Questa è la locandina del tour italiano


Dopo l’album omonimo d’esordio del 2012 “Jake Bugg” , esce, il 14 Ottobre scorso, “Shangri La” entrambi editi dalla Mercury. Quest’ultimo dopo appena pochi giorni sbalza in cima alle classifiche del Regno Unito. Bel record per il teenager inglese che fin da piccolo volgeva lo sguardo agli Stati Uniti seguendo Buddy Holly e Richie Valens……ma che amava soprattutto (con mia grande sorpresa e ammirazione) Jimi Hendrix e i Black Sabbath. m/

“Taste It”

…ed anche con il country …..il ragazzo c’è !!!


Bella voce, forte e armoniosa capace di passare da ritmi veloci a ballate romantiche, dandogli la possibilità di vincere velocemente il disco di platino.
“Broken”

Direi bravo e completo per la sua età !!! Non immagino cosa potrebbe diventare fra un paio d’anni ….. 😉

See you sooooooon



[whohit]Jake Bugg[/whohit]

error: Content is protected !!