Ti sarà inviata una password per E-mail

IAMX Photo report 19112015

————————————————

Era da molto tempo che aspettavo l’occasione di vedere gli IAMX dal vivo, tanto che stavo pensando di recarmi verso la prossima tappa europea del METANOIA Tour per poterlo fare, visto che mancano dal nostro paese da un pò. Ma il caso ha voluto che il tour prevedesse come unica data italiana Milano (19/11/2015) e così eccomi qui a parlarvene. Non mi sentivo così nervoso/emozionato da parecchi e parecchi live perchè gli Iamx desideravo proprio vederli. Sarà stata sicuramente l’emozione che un’ora e venti minuti mi sembravano un’eternità (tra coda all’ingresso del Lo FI Club e inizio del concerto). Ma finalmente, intorno alle 22.15, ecco che si presentano sul palco carichi come delle molle: Chris CornerJanine Gezang [praticamente si rivelerà la più scalmanata durante tutto lo show (meno male…)] – Sammi Doll e Jon Siren e subito il live prende il via con I Come With Knives da THE UNIFIED FIELD (2013) e purtroppo è l’unica canzone dell’album precedente che eseguono… (avrei sentito volentieri anche The Unified Field 🙂 ) IMG_2828


Si continua con The Alternative dell’omonimo album del 2006 e dallo stesso LP c’è posto per Spit It Out, After Every Party I Die e Bring Me Back a Dog. Tre è il numero perfetto e vede dunque il primo brano dal nuovissimo METANOIA, ovvero la bella e tormentata Happiness e nel corso del live verranno eseguite anche: No Maker Made Me, Oh Cruel Darkness Embrace Me, Surrender e Aphrodisiac.
Ci ascoltiamo Happiness… Tra le tracce di Metanoia spuntano, per la nostra gioia, Mercy – Your, Joy Is My Low e, una delle tante attese, Kiss And Swallow, che suoneranno nella seconda (mini) parte del live, tutte dal primissimo lavoro KISS + SWALLOW (2004). Dal quarto full lenght VOLATILE TIMES del 2011, più o meno a metà live, è la volta di Volatile Times e Bernadette ed infine, da KINGDOM OF WELCOME ADDICTION (2009), Tea Garden e I Am Terrified; quest’ultima concluderà la tappa italiana del Metanoia Tour 2015. IMG_2907 tra le grandi escluse ci sono Nightlife una di quelle che ci si aspettava maggiormente, e la mia preferita Think of England… ma alla fine sono ugualmente contento di averli visti che sorvolo sulla questione, come credo anche il resto del pubblico presente. Essendo la mia prima esperienza dal vivo con gli Iamx non posso che confermare la loro bravura. I testi, scritti da Chris, sono unici ed intensi e le musiche perfettamente abbinate ad esse quasi sempre emozionanti e ballabili. Solitudine, depressione ed insonnie prolungate, sono i periodi più bui che Corner patisce negli ultimi anni. Un tempo lungo che lo portano a purificarsi e disintossicarsi da questa cappa depressiva ed attraverso una riabilitazione interna, arriva il senso di “liberazione” che in un certo senso portano ad una rinascita. Da qui arriva anche l’ispirazione per la realizzazione di Metanoia e la consacrazione degli Iamx stessi. Un album che mette a nudo queste vicissitudini, trasformate in modo che noi stessi sentissimo il trasporto delle sue emozioni. METANOIA_cover Ma Metanoia va visto anche dalla parte musicale, un ottimo synth/electro album che lo rendono un altro pezzo pregiato da collezione! Oltre a Happiness – No Maker Made Me – Oh Cruel Darkness Embrace Me – Surrender e Aphrodisiac, canzoni ascoltate nel live, Metanoia contiene anche North Star – Say Hello Melancholia – The Background Noise – Insomnia – Look Outside e Wildest Wind

————————————————

Qui sotto, il photo report che potrete trovare sulla nostra pagina di Flickr IAMX - Metanoia Tour 2015


(la posizione era abbastanza defilata e la mancanza delle transenne per i fotografi ha reso il photo report non come avremmo/avrei voluto, ma qualcosina l’abbiamo portata ugualmente a casa… 😉 )


Siamo in chiusura. A parte qualche scena isolata di fan che a momenti strappano una mano a Chris mentre intonava “… I Want your contact…” di Aphrodisiac– (beh, lo hanno preso in parola!) è stato veramente un gran bel concerto che ricorderanno tutti i presenti.
Un dovuto ringraziamento va a Darkitalia e nEw liFe promo che hanno reso possibile il verificarsi di questo show e al Lo Fi per averli ospitati.
Ma soprattutto grazie agli Iamx per la loro performance ed essere tornati in Italia.

Vi saluto con l’ultimo video estratto da Metanoia… Oh Cruel Darkness Embrace Me


————————————————

qui i post su FB
#01
#02

cover1grande


[whohit]IAMX Photo report 19112015[/whohit]

error: Content is protected !!