Ti sarà inviata una password tramite email.

Ciao Allternativi oggi vi presentiamo i The Overness, band con varie influenze rock/metal/hard-rock/jazz che ha incantato tutto il pubblico durante il live del 3 Gennaio, presso il locale “The One” di Cassano d’Adda (MI). The Overness01 The Overness si incontrano a Monza nel marzo 2014, in una notte di plenilunio. Qualcuno giura di aver sentito strani suoni provenire dal luogo in cui tutto ebbe inizio, ma forse è solo una leggenda. Poesia e riff di chitarra. Linee di basso e note di flauto. Suoni e tamburi. Nello spazio Overness nessun confine musicale o limiti emozionali. Un’amalgama di generi dove si ritrovano facilmente le strutture musicali che hanno influenzato i musicisti della band. Il giusto mix di tecnica, cuore, fantasia e quella pazzia che rende la loro musica facile e piacevole ma non banale. Confessano: “le nostre radici sono il buon vecchio Rock’n’Roll!


La band si forma nel marzo 2014. Al suo attivo ha una decina di pezzi originali cantati in inglese, di cui ad oggi 4 brani registrati in forma di preproduzione nonché tre video pubblicati su youtube tra cui il brano “City of the dark” , “The hard path” ed il brano “Too Bad” quest’ultimo brano ripreso in modo amatoriale ad un concerto live. Dopo qualche mese di preparazione in sala prove ha realizzato tre date dal vivo di presentazione del progetto, tra cui l’ultima esibizione al The one di Cassano d’adda.
Ci ascoltiamo “City of the dark


Le influenze musicali degli Overness sono varie tra cui Crossover Rock, Power Metal, Progressive Metal, Emo Rock.
Tra i progetti futuri: “fare parecchi live in campo nazionale e perché no anche in campo internazionale, per far conoscere sempre di più la nostra musica e quello che vogliamo comunicare con i testi che sono molto profondi e toccano l’animo umano“.


Veronica vocals04Veronica Maurano, voce. Cantante in diverse cover band punk rock, si riscopre compositrice grazie all’incontro con gli Overness, i quali al momento non possono più fare a meno di lei. Marco Miceli, flauto e sax. Marco flute, saxophoneDiplomato al Conservatorio di Torino e Milano in Flauto; Contemporaneamente intraprende lo studio del sassofono contralto; Nel 1988 partecipa ad un concorso musicale (musica classica, flauto) dove si classifica 1°; Suona in vari gruppi in modo amatoriale e discontinuo; Mimmo guitar02Attualmente fa parte della formazione “The Overness” e dei “Jazz Tag”. Domenico Suriano, chitarra. Chitarrista/bassista influenzato dal genere Hard Rock anni ‘70, comincia la sua carriera suonando cover “in cantina” con gli amici (Ac/Dc, Black Sabbath, Scorpions, Iron Maiden…) e, nel giro di poco, si ritrova a comporre inediti formando il suo primo vero gruppo: gli M.Zero. Nel corso degli anni alterna chitarra e basso in diversi gruppi (Coolfusion, Rogue, Wiccan) con i quali si esibisce in vari locali di Milano e Como. Attualmente è una preziosissima risorsa degli Overness. Federico Pedranzini, basso. Federico bassSuona chitarre e basso alternandosi ai due strumenti tra gli anni ‘90 e il primo decennio del 2000 in numerose formazioni tra Milano e la Valtellina, (Desueto, Maxdenia, Lamorgue). Attualmente, oltre alla partecipazione al progetto
“The Overness”, 02Leon drums
suona il basso con gli “Storyboarders” e per la band del progetto solista della relativa
cantante, Medì.

Leonardo Galbusera, batteria. Batterista per passione. Un percorso musicale tra cover ed inediti. Tanta gioia dagli anni ottanta fino ad oggi ed ovviamente domani. “Sperimentare” senza alcun timore.

 



Questa è “The hard path


Contatti
Youtube
Facebook
Instagram Myspace
Telefono 331-5705320 Marco
Email: theoverness@gmail.com

Le foto viste nell’articolo potete trovarle
QUI


Fabbypiccolo   Fabby



Keep on your metal passion



[whohit]The Overness[/whohit]

error: Content is protected !!